Istituto musicale Verdi, iscrizioni fino al 31 luglio. I nuovi insegnamenti dell'anno accademico 21-22 | la CRONACA di RAVENNA

Istituto musicale Verdi, iscrizioni fino al 31 luglio. I nuovi insegnamenti dell'anno accademico 21-22

Rilascia lauree di primo e secondo livello, oltre a corsi propedeutici alla laurea triennale

15 luglio 2021 - C’è tempo fino al 31 luglio per presentare domanda di ammissione all’Istituto di studi superiori musicali “G. Verdi” per l’anno accademico 2021/2022. Per essere ammessi a un corso di diploma accademico di primo livello è necessario possedere un diploma di scuola secondaria superiore o un altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo.
Le competenze musicali dei candidati verranno accertate durante gli esami di ammissione, che si terranno nel mese di settembre.

L’offerta formativa dell’ISSM Verdi si arricchisce quest’anno di tre nuovi insegnamenti: il triennio di direzione di coro, sotto la guida del maestro Antonio Greco, il triennio di direzione d’orchestra, che vede come docente il maestro Federico Ferri e il triennio per maestro collaboratore affidato al maestro Mirko Maltoni.

L’ISSM Verdi si inserisce nel circuito dell’Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) e rilascia lauree di primo e secondo livello, oltre a corsi propedeutici alla laurea triennale. Attualmente sono attive le lauree triennali e biennali di pianoforte, chitarra, strumenti a percussione, composizione, canto, violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, sassofono, musica da camera, mentre sono attesa di accreditamento il triennio di musica applicata e di fisarmonica.
Inoltre, saranno ospiti del Verdi, per l'anno accademico 2021-2022, concertisti e prime parti d’orchestra delle più prestigiose istituzioni sinfoniche d’Italia, per la formazione integrata degli studenti, attraverso masterclass periodiche aperte anche a esterni.

«Il Verdi – sottolinea la direttrice Anna Maria Storace – consente una formazione di primissimo livello grazie al curriculum dei propri docenti e affianca esperienze artistiche e professionalizzanti di grandissima qualità, grazie alle relazioni e ai progetti con importanti istituzioni artistiche, come Ravenna Festival e il Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano. Garantisce una formazione accademica di alta qualità, e anche durante la pandemia, nel rispetto delle norme, ha garantito continuità didattica, sicurezza e qualità formativa.
I rapporti con il territorio sono sempre stati strettissimi, studiare al Verdi vuol dire vivere l'arte a Ravenna grazie alle collaborazioni con musei, fondazioni, istituzioni. I suoi docenti e i suoi studenti sono sempre presenti là dove si fa cultura, dove si fa arte e dove l'alta formazione può impiegare il proprio sapere a sua volta nella formazione».

Da quest’anno, la sede aggiuntiva di Piazza Kennedy, ex sede del Monte dei Paschi di Siena, ospiterà gli uffici direzionali della Federazione Conservatorio e Accademia di Belle Arti, oltre a laboratori tecnologici per la musica applicata, spazi per la produzione e per la ricerca.
Inoltre, sono stati recentemente acquisiti spazi esterni per rendere funzionale la didattica di gruppo, orchestra e coro, e per le materie teoriche collettive.

Info: www.verdiravenna.it


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Università

Lunedì i 20 anni del Dipartimento di Scienze Giuridiche

Evento in via Oberdan con Patuelli, Ubertini, Montesi, de Pascale

Lunedì i 20 anni del Dipartimento di Scienze Giuridiche

Evento in via Oberdan con Patuelli, Ubertini, Montesi, de Pascale

Ateneo, si riparte col green pass e in presenza al 100%

Fabbri (Presidente del Campus): «A differenza di altre università, garantiamo anche ...

Ateneo, si riparte col green pass e in presenza al 100%

Fabbri (Presidente del Campus): «A differenza di altre università, garantiamo anche ...

Boom di richieste di alloggi per gli studenti

Al bando della Flaminia hanno aderito in 93, contro i 54 del 2020. Falconi: "I ragazzi ...

Boom di richieste di alloggi per gli studenti

Al bando della Flaminia hanno aderito in 93, contro i 54 del 2020. Falconi: "I ragazzi ...

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

Il piccolo libro della Poesia. Grandi autori e le loro opere in pillole

Racconta alcuni dei poeti più celebri e significativi della storia. "Un invito a ...

Sopra le righe

Dante2021. Indagine sulla fauna della Commedia. INTERVISTA a Marco Masseti

Sabato 11 settembre alle 11, alla Casa Matha, lo zoologo parlerà degli animali danteschi ...

Dante2021. Il Poeta, moderno e indispensabile. INTERVISTA a Guido Tonelli

Mercoledì 8 settembre alle 17.15, ai Chiostri Francescani, interviene al Festival ...

Dante2021. Mario Tozzi e la geologia nella Divina Commedia

Le idee in campo scientifico del Poeta secondo lo scienziato che conduce il programma ...

Ravenna Festival: si riparte con Riccardo Muti e la Trilogia. INTERVISTA a Franco Masotti

Il condirettore artistico parla della ripresa dell’attività con musica, danza e teatro ...

Elio racconta Enzo Jannacci: “È unico e grandissimo”. INTERVISTA

Lo spettacolo “Ci vuole orecchio”, dedicato al cantautore milanese, è in programma ...

Flavio Caroli e l’arte che cambia il mondo. INTERVISTA

Il critico e storico oggi sarà alla Rocca Brancaleone per mostrare e commentare venti ...

Racconti e canti di pianura allo Stadio dei Pini. INTERVISTA A BELPOLITI

La serata parte come un “trebbo” basato su Pianura, l’ultimo libro dello scrittore ...

Summertime 2, il ritorno. Giacobazzi: "In questa serie mi sposo!". INTERVISTA

Dopo il grande successo planetario della prima serie, distribuita da Netflix in tutto ...