Pallavicini22: forme del fuoco e dell'acqua in mostra | la CRONACA di RAVENNA

Pallavicini22: forme del fuoco e dell'acqua in mostra

Apre la personale di Michela Mangani curata da Vincenzo Cignarale

10 ottobre 2020 - Aperta nella galleria Pallavini 22 (via Pallavicini 22 Ravenna) la personale di Michela Mangani, artista di Riccione dalla grande capacità pittorica, che lavora sulla carta con le tecniche più difficili: l’acquarello e il fuoco. Le sue opere offrono la possibilità, a chi le osserva, di intraprendere un esaltante viaggio verso una spazialità dai contorni attenuati che sfuma verso l’infinito, per lasciare intuire e intravedere gli echi di una realtà vissuta.

L’approccio si consuma nella durata di un gesto, perché le tecniche che l’artista predilige non consentono incertezze, pentimenti e neppure sopportano l’usura delle sottolineature, delle ripetizioni e dei rimarchi. I colori, vengono sapientemente guidati sulla carta attraverso contrasti di tonalità. Con il fuoco, affidandosi al proprio intuito artistico e allo stato emotivo del momento, Mangani riesce a scavare la materia della carta fino ad aprire un varco, dove si trovano gli effetti visivi ottenuti con i liquidi. L’artista conferma una collaudata abilità tecnica.

Nata a Rimini, l’artista consegue il diploma di Maestro d’Arte nel 1989, in Arte Applicata nel 1991 e il diploma di Illustrazione presso l’Istituto Europeo di Design di Milano nel 1995. Dopo numerosissime esperienze artistiche lavorative inizia ad esporre nel 2012.
Attualmente vive e lavora a Riccione.

Lo spazio espositivo apre nel 2019 con due principali obiettivi: la priorità di Pallavicini22 Art Gallery, aderendo ad un più vasto disegno per il rilancio del territorio, è contribuire alla promozione del quartiere Farini attraverso iniziative artistiche e culturali.

La galleria, inoltre, intende dedicare alla città di Ravenna un’area destinata alle arti, dove artisti e curatori trovino uno luogo aperto alle proprie iniziative, per sperimentare, per proporsi e farsi conoscere, e dove esperti e amanti d’arte in città, possano riunirsi e confrontarsi in occasione di eventi e mostre.

Lo spazio espositivo Pallavicini22 è pensato anche per ospitare performance, esposizioni temporanee, progetti, shooting fotografici ed eventi d’arte, realizzati da artisti nazionali ed internazionali.

La mostra è curata da Vincenzo Cignarale, con il patrocinio del Comune di Ravenna/Viva Dante

Apertura
Sabato 10 ottobre 2020 alle ore 18

In mostra
Dal 11 al 24 ottobre 2020
tutti i giorni 11–12:30 / 17–20




© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Eventi

“Impresa, lavoro, donna”, la premiazione on line lunedì 8 marzo

Il premio valorizza le buone pratiche del territorio destinate a migliorare la partecipazione ...

“Impresa, lavoro, donna”, la premiazione on line lunedì 8 marzo

Il premio valorizza le buone pratiche del territorio destinate a migliorare la partecipazione ...

Gli eventi (online) dedicati alla Giornata internazionale della donna

Bakkali: "Ora più che mai è necessario occupare uno spazio culturale sui temi che ...

Gli eventi (online) dedicati alla Giornata internazionale della donna

Bakkali: "Ora più che mai è necessario occupare uno spazio culturale sui temi che ...

'Festa della Donna' al Mercato di via Canalazzo. Le imprenditrici agricole presentano il loro cibo

Sabato 6 marzo al Mercato di Campagna Amica inaugurazione del ‘Fiore di Ravenna, ...

'Festa della Donna' al Mercato di via Canalazzo. Le imprenditrici agricole presentano il loro cibo

Sabato 6 marzo al Mercato di Campagna Amica inaugurazione del ‘Fiore di Ravenna, ...

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

“Dice che era un bell'uomo... Il genio di Dalla e Pallottino”: a 50 anni dalla pubblicazione di “4/3/1943” esce il libro di Massimo Londini

Nel volume numerosi scatti fotografici di Walter Breveglieri, la prefazione scritta ...

Sopra le righe

Elio Germano e Chiara Lagani: “Siamo liberi di pensare con la nostra testa?”

Intervista alla coautrice che spiega il lavoro sulle parole del “Mein Kampf” per ...

"Orfeo", una storia di giovani senza il finale. Intervista a Pier Luigi Pizzi: "Mi piace immaginare che non ci sia nessuno, neanche Dio, a salvarlo. Non esiste altro che la solitudine"

In questi giorni è a Ravenna per regia, scene e costumi dell’opera di Monteverdi ...

"Tessere del '900" e i progetti culturali dedicati a Dante. Intervista al presidente Casavecchia

L'influenza del Sommo Poeta nella società del secolo scorso sarà il tema di un ciclo ...

Intervista al regista Gerardo Lamattina in lizza per il David di Donatello. LE FOTO DI SCENA

“Il Drago di Romagna”, incentrato sul 'magiò', il popolare gioco di origine cinese ...

Chiarini: "I ristoranti riaprono? Evviva". Critiche alla moltiplicazione delle 'denominazioni'

"Tra i servizi e diritti di base emersi col Covid (salute, istruzione, cibo) va inserita ...

La cultura riparte velocemente. Niente chiusura settimanale il lunedì e presto orari lunghi

Intervista a Maurizio Tarantino. Il passaggio in zona gialla permette di nuovo l’accesso ...

Il diavolo e l’anima ai tempi dell’epidemia. Intervista a Luca Micheletti

Il regista e interprete dell’Histoire du Soldat di Stravinskij che oggi, sabato 23 ...

I giovani per Dante in treno con il MEI

Il Meeting degli Indipendenti di Faenza invita gli under 35 a formare una nuova orchestra ...