Museo Classis, gli eventi per festeggiare i cinque anni dall'apertura | la CRONACA di RAVENNA

Museo Classis, gli eventi per festeggiare i cinque anni dall'apertura

Venerdì 1 e sabato 2 dicembre gioco dell'oca storico archeologico in dimensioni reali e incontro sulla comunicazione dei musei con Antonio Patuelli e Piero Pruneti

27 novembre 2023 - Il 1° dicembre Classis Ravenna - Museo della Città e del Territorio festeggia 5 anni dall'apertura e per celebrare questa ricorrenza la Fondazione RavennAntica propone una serie di iniziative per festeggiare insieme.
Si tratta di un anniversario speciale, in un museo che si è fatto più grande grazie all'inaugurazione, avvenuta a settembre, di due nuove sezioni, Abitare a Ravenna e Pregare a Ravenna, che accolgono quasi 150 mq di mosaici inediti, un immenso patrimonio fatto di conoscenze e consapevolezze sulla vita privata e pubblica della comunità ravennate all'epoca di Ravenna Capitale.

Per dare un segno di riconoscenza alle tante persone che hanno visitato e sostenuto il museo, facendo conoscere i nuovi spazi, e per invitare chi ancora non lo conoscesse nelle giornate di venerdì 1 dicembre e sabato 2 dicembre l'ingresso al Museo è gratuito per tutti i visitatori.

Si propongono poi delle attività che integrano la visita al museo rivolte a grandi e piccini, ad appassionati e professionisti del settore per dare valore alle diverse dimensioni del museo, dalla didattica alla comunicazione, dall'approfondimento alla fruizione.

Venerdì 1 dicembre, alle 17.30, è in programma un appuntamento speciale della rassegna RavennAntica for Kids: il Museo sarà protagonista del primo avvincente Gioco dell'Oca storico archeologico in dimensioni reali, che si snoda attraverso un percorso divertente e ricco di imprevisti all'interno degli ambienti museali.
Bambini dai 5 agli 11 anni. Durata attività 1h 30'.
Tariffa € 9 a bambino - accompagnatore gratuito.
Prenotazione obbligatoria al numero 0544 473717.

Alle 17.30, inoltre, si propone una visita guidata ad aggregazione libera, cioè tutti coloro che lo desiderano possono presentarsi all'appuntamento delle 17,30 e grazie all'ingresso gratuito poter usufruire del servizio di visita guidata.
L'itinerario di visita riguarda il museo e offre uno specifico focus sul mosaico antico, protagonista delle nuove sezioni Abitare a Ravenna e Pregare a Ravenna. Tariffa: € 3 a persona.

Poichè il Classis Ravenna nasce come Museo che vuole raccontare la storia, il suo “compleanno” è anche l’occasione per approfondire questo tema.
Nella giornata di sabato 2 dicembre, alle 16, incontro su Musei e comunicazione: raccontare la storia.
Ne discuteranno assieme a Giuseppe Sassatelli, presidente della Fondazione Ravennantica, Antonio Patuelli, presidente la Cassa di Ravenna oltre che appassionato ed esperto di storia, e Piero Pruneti, direttore della rivista Archeologia Viva e figura importante della divulgazione archeologica.

Fulcro dell'incontro saranno le modalità con cui i nostri musei comunicano con il pubblico, evidenziando accanto alle molte carenze del settore anche le necessarie e opportune prospettive di miglioramento. La riflessione sulla complessità delle dimensioni comunicative oltre a essere utile per gli addetti ai lavori, sarà una preziosa occasione di confronto in cui coinvolgere direttamente i visitatori e tutti coloro che sono interessati alla comprensione del nostro patrimonio culturale e delle sue valenze storiche.

Info e prenotazioni: 0544.473717
www.ravennantica.org


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Cultura

Biblioteca Classense, dal 2 marzo ogni sabato la sala Dantesca sarà liberamente visitabile

Nata come refettorio monastico dei camaldolesi, conserva al suo interno lo splendido ...

Biblioteca Classense, dal 2 marzo ogni sabato la sala Dantesca sarà liberamente visitabile

Nata come refettorio monastico dei camaldolesi, conserva al suo interno lo splendido ...

Festival delle culture 2024

In programma dal 4 marzo al 20 luglio in vari luoghi della città

Festival delle culture 2024

In programma dal 4 marzo al 20 luglio in vari luoghi della città

Cervia in “Guida alla città del Novecento”

Nella MemoriApp è presente con i luoghi di interesse del territorio

Cervia in “Guida alla città del Novecento”

Nella MemoriApp è presente con i luoghi di interesse del territorio

Biscotti Saltari

Un libro per te

Martinelli, «che cosa significa lavorare nel coro?»

Nel suo ultimo libro spiega che va educato con la poesia, il canto e il moviment ...

Sopra le righe

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...

Prospettiva Dante/ Il festival dedicato al Poeta con Giannini, Patty Pravo e Linus

Dal 13 al 17 settembre dodicesima edizione dell'evento promosso dalla Fondazione ...