Transmissions, inaugurazione con la leggenda dell'elettronica sperimentale Drew McDowall | la CRONACA di RAVENNA

Transmissions, inaugurazione con la leggenda dell'elettronica sperimentale Drew McDowall

Dal 23 al 25 novembre al Teatro Rasi e al MAR. Direttrice artistica è la compositrice e musicista statunitense Kali Malone

20 novembre 2023 -

La quindicesima edizione di Transmissions, appuntamento targato Associazione Culturale Bronson che raduna il meglio della ricerca internazionale in ambito sonoro, si terrà quest’anno a Ravenna da giovedì 23 a sabato 25 novembre con la direzione artistica della compositrice e musicista statunitense Kali Malone, figura di culto della scena globale nell'esplorazione delle profondità del suono grazie ai suoi studi su minimalismo, elettroacustica e inusuali metodi di accordatura.

Anche quest’anno il festival si svolgerà negli spazi del rinnovato Teatro Rasi e del MAR Museo d’Arte della città di Ravenna, adiacente al Teatro. Annunciato il programma completo dei live al Rasi, che si completa con l’ingresso in line-up di due tra i più interessanti interpreti della scena italiana, Giuseppe Ielasi e Heith.

giovedì 23 novembre - Teatro Rasi - dalle ore 20
Drew McDowall (UK)
Maria W Horn (SE)
Heith (IT)

venerdì 24 novembre - Teatro Rasi - dalle ore 20
Puce Mary (DK)
Lucy Railton (UK)
Youmna Saba (LB)

sabato 25 novembre - Teatro Rasi - dalle ore 20
Kali Malone & Drew McDowall (US/UK)
Leila Bourdreuil (US)
Giuseppe Ielasi (IT)

Proprio grazie al suo format inedito, caratterizzato dalla curatela esterna, Transmissions ha saputo affermarsi in questi anni come un progetto unico, capace di cambiare pelle ogni anno, rinnovando stimoli e moltiplicando le sue traiettorie, ma restando al contempo fedele alla vocazione originale: un festival realizzato dagli stessi artisti, capaci di generare intorno a sé una community che riunisce protagonisti e partecipanti, altra caratteristica di spicco del concept.

«Sono entusiasta di curare l'edizione 2023 di Transmissions - afferma Kali Malone - insieme a un gruppo di artisti visionari che sono pilastri fondamentali della mia comunità musicale di riferimento. Ho avuto l'onore e il privilegio di collaborare con molti di loro in momenti diversi del mio percorso, imparando tantissimo da loro attraverso lo scambio di esperienze musicali particolarmente arricchenti. La loro profonda sensibilità musicale è per me una fonte costante di ispirazione e una guida, per questo non potrei essere più felice di darmi appuntamento con tutti loro a Ravenna».

Tra i protagonisti più attesi della quindicesima edizione spicca la doppia presenza di un’autentica leggenda dell’elettronica sperimentale come lo scozzese Drew McDowall (Coil, Psychic Tv), che inaugurerà il programma dei concerti serali al Rasi con un solo e sarà nuovamente protagonista della serata di chiusura, in tandem con la stessa Kali Malone, per presentare il loro nuovo progetto condiviso con un live inedito, una prima mondiale targata Transmissions.

E ancora la danese Puce Mary, protagonista della scena avant-noise globale grazie al suo mix originale tra industrial e drone-music post-apocalittica; la violoncellista e compositrice britannica Lucy Railton, protagonista della scena londinese della ricerca (già co-fondatrice del London Contemporary Music Festival, è ideatrice della rassegna Kammer Klang al Café Oto); la musicista e musicologa libanese Youmna Saba, che esplora da anni le dinamiche della lingua araba associate con la musica elettronica; la svedese Maria W Horn, con il suo originale percorso tra sperimentazione, sound art e neoclassicismo e l’americana Leila Bordreuil, violoncellista e compositrice tra impro, noise e spectral music.

Due i protagonisti italiani da non perdere: Heith, artista e musicista di base a Milano, fondatore dell'etichetta di musica sperimentale Haunter Records, che negli ultimi anni ha indagato il suono in diverse direzioni, dalla rave all'elettroacustica, con particolare attenzione al misticismo e alle speculazioni fantascientifiche, e Giuseppe Ielasi, musicista e compositore che, dopo aver esplorato l’ambito della musica improvvisata, dal 2007 si occupa prevalentemente di composizione di musica elettroacustica eseguita e rielaborata in tempo reale dal vivo.

TRANSMISSIONS OFF
Al programma dei live serali sarà affiancato come sempre il palinsesto di eventi collaterali di Transmissions OFF, che coinvolgerà alcuni degli spazi vitali più importanti del panorama culturale cittadino.

Si inizia giovedì 23 novembre alle 17 al Fargo Cafè (Via Girolamo Rossi 17) con l’inaugurazione della mostra Red Desert Chronicles (Part One) di Adriano Zanni - che resterà visitabile per tutta la durata del festival - e lo speciale warm-up dj set a cura di Trinity (ingresso libero e ritiro abbonamenti).

Venerdì 24 alle 16.30 appuntamento presso la Sala Dantesca della Biblioteca Classense (Via Alfredo Baccarini 3) con lo speciale Q&A che vedrà la direttrice artistica della XV edizione di Transmissions Kali Malone in conversazione con Claudia Durastanti, scrittrice e traduttrice italiana, collaboratrice del settimanale Internazionale. Ingresso libero.

Sabato 25 novembre al MAR (Via di Roma 13) dalle ore 17 il live di Giulio Stermieri, pianista e compositore, uscito da poche settimane su Maple Death Records con il suo primo album in solo Fort Da; a seguire, il dj set di Pie Are Squared, moniker del musicista e sound artist egiziano Mohammed Ashraf. Ingresso 5 €, gratuito per gli abbonati.

Tutti i giorni al Teatro Rasi dalle 20 a mezzanotte sarà visitabile l’installazione Does Spring Hide Its Joy, lavoro della regista francese Célia Hay sonorizzato da Kali Malone (insieme a Stephen O’Malley e Lucy Railton) e la seconda parte della mostra di Adriano Zanni, Red Desert Chronicles (Part Two). Sempre dalle 20, tutti i giorni warm-up djset con Trinity (23 novembre), Jonathan Clancy (24 novembre) e Pie Are Squared (25 novembre).

Transmissions Festival è presentato da Associazione Culturale Bronson con il contributo del Comune di Ravenna - Assessorato Alla Cultura, Regione Emilia-Romagna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la collaborazione di Ravenna Teatro e Dice.fm


L’artwork di Transmissions XV - Exploring the Sound è realizzato dallo studio creativo Supernulla a partire da frame estratti da Does Spring Hide Its Joy di Célia Hay, opera video del 2022 sonorizzata da Kali Malone insieme a Stephen O’Malley e Lucy Railton, a ribadire il legame che la manifestazione vuole mantenere anche dal punto di vista visivo con il mondo della ricerca artistica contemporanea.

Esauriti tutti gli abbonamenti, sono ancora disponibili su Dice.fm i biglietti giornalieri per le singole serate della manifestazione: tutte le info aggiornate su transmissionsfestival.org

 




© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Cultura

"Viaggio in Italia", i consigli di lettura di Claudio Giunta

Lo storico della letteratura, filologo e saggista ha tenuto una conferenza alla Fondazione ...

"Viaggio in Italia", i consigli di lettura di Claudio Giunta

Lo storico della letteratura, filologo e saggista ha tenuto una conferenza alla Fondazione ...

"Il viaggio in Italia" tra scrittura e fotografia

Dal secondo Novecento al nuovo millennio. Conferenza di Claudio Giunta alla Fondazione ...

"Il viaggio in Italia" tra scrittura e fotografia

Dal secondo Novecento al nuovo millennio. Conferenza di Claudio Giunta alla Fondazione ...

'Cuore': a Faenza un murale dell'artista Igor Scalisi Palminteri

Con la sua realizzazione è stato inaugurato il Festival di Street Art 'Impronte di ...

'Cuore': a Faenza un murale dell'artista Igor Scalisi Palminteri

Con la sua realizzazione è stato inaugurato il Festival di Street Art 'Impronte di ...

CNA parti

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...