Marina di Ravenna, di fronte al faro nuovi pontili galleggianti | la CRONACA di RAVENNA

Marina di Ravenna, di fronte al faro nuovi pontili galleggianti

Firmata la concessione demaniale che assegna ai circoli velici ravennati lo specchio d’acqua. Diventerà il cuore delle manifestazioni sportive e culturali che i sodalizi organizzano. Plazzi (CVR): «È il più bello di Marina di Ravenna»

17 aprile 2024 - Nei prossimi mesi lo specchio d’acqua di fronte al faro di Marina di Ravenna sarà allestito con i pontili galleggianti che potranno ospitare le imbarcazioni e con questo nuovo assetto potrà essere il cuore delle manifestazioni sportive e culturali che i sodalizi ravennati organizzano.
I lavori inizieranno subito per accogliere al più presto le barche più rappresentative e storiche dei circoli e le prime manifestazioni sportive.

Un progetto reso possibile dalla firma oggi del contratto per la concessione ai 4 circoli velici ravennati - uniti in Associazione Temporanea di Concorrenti [ATC] - per la qualificazione di un’area particolarmente interessante, che nel tempo, dopo gli importanti lavori che hanno interessato tutto il porto ravennate, era utilizzata solo parzialmente.

 

L’uso dello specchio d’acqua di fronte al faro con una destinazione legata alla nautica da diporto era una volontà espressa da tempo dalle Istituzioni ravennati e dai Circoli nautici che vi si affacciano.

Il capofila della operazione è stato il Circolo Velico Ravennate nella figura del presidente Matteo Plazzi che ha lavorato con Ravenna Yacht Club, presidente Maurizio Guglielmo, Marinando, presidente Sante Ghirardi e Marinando 2.0, presidente Francesco Pontone, che hanno costituito una ATC per partecipare uniti al bando per la concessione dell’area.

«Lo specchio d’acqua per il quale oggi si è giunti alla firma della concessione, è il più bello di Marina di Ravenna e sono fiero che i circoli siano riusciti a concretizzare un progetto iniziato diversi anni fa».

Nei prossimi mesi Il CVR assieme a RYC, Marinando e Marinando 2.0, realizzerà due pontili galleggianti che potranno essere considerati la vetrina del diporto e della vela ravennate.
I pontili inoltre saranno privi di barriere architettoniche e attrezzati con strumentazione di sollevamento per rendere più fruibile l'imbarco. Lo scopo è quello di diventare un punto di riferimento anche per il per il turismo nautico accessibile.

Il progettista delle nuove opere, l’ingegner Giovanni Ceccarelli, aggiunge: «Questo progetto completa l’ultimo specchio di acqua libero all’interno del porto turistico di Marina di Ravenna, e ha richiesto una progettazione esecutiva che è il frutto di un lungo processo partecipativo di affinamento tra i vari partecipanti all’ATC».


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Sport

Finale Playoff al Benelli, il Ravenna vuole chiudere in bellezza

Contro il Corticella. Domenica 19 maggio alle 16

Finale Playoff al Benelli, il Ravenna vuole chiudere in bellezza

Contro il Corticella. Domenica 19 maggio alle 16

Successo della 'partita del cuore'. Raccolti 5.500 euro

Il Ravenna Calcio li consegna all'associazione Agebo che dà sostegno ai bambini ricoverati ...

Successo della 'partita del cuore'. Raccolti 5.500 euro

Il Ravenna Calcio li consegna all'associazione Agebo che dà sostegno ai bambini ricoverati ...

Tour de France: Cervia protagonista della seconda tappa domenica 30 giugno

Per la prima volta nella storia, il giro a tappe più antico percorrerà anche le strade ...

Tour de France: Cervia protagonista della seconda tappa domenica 30 giugno

Per la prima volta nella storia, il giro a tappe più antico percorrerà anche le strade ...

CNA parti

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...