I cittadini di San Romualdo: «Il campo sportivo sia restituito all'uso pubblico» | la CRONACA di RAVENNA

I cittadini di San Romualdo: «Il campo sportivo sia restituito all'uso pubblico»

Lo chiedono in una lettera al sindaco. Prima firmataria Valeria Casadio, a seguire i nomi e cognomi di 40 residenti, maggiorenni ed elettori. Per svolgere attività sportive, passeggiate, corsa e giochi vari, durante tutte le ore della giornata

15 aprile 2024 - Quaranta firme in fondo a una lettera invia al sindaco per chiedere che il campo sportivo di San Romualdo sia restituito all'uso pubblico.
Prima firmataria Valeria Casadio, a seguire i nomi e cognomi di residenti, maggiorenni ed elettori.

«L’attuale concessione d’uso del campo sportivo comunale di San Romualdo Luca Benedetti - spiegano - riserva esclusivamente la disponibilità dell’impianto all’associazione Stella Azzurra per l’attività calcistica e all’associazione Vismara per 'il corso annuale di addestramento cani in orario serale', come previsto dal progetto gestionale approvato dal Comune di Ravenna».

Ma i cittadini di San Romualdo chiedono che «l’impianto sia riaperto anche all’uso pubblico, come impone l’art. 6 dell’atto di concessione, garantendo 'uno spazio destinato all’utenza libera' esterno al campo da calcio regolarmente recintato, 'con possibilità di svolgere attività sportive quali passeggiate, corsa e giochi vari, durante tutte le ore della giornata', come dice il progetto gestionale stesso».

Chiedono anche che sia mantenuto il seguente impegno previsto nel progetto gestionale: «Area sgambamento cani – area delimitata, dedicata e opportunamente attrezzata, aperta tutti i giorni, in tutte le ore della giornata, a disposizione dell’intera cittadinanza. Viene garantita dalla scrivente società la pulizia e la sistemazione dei cani».
Se si rivelassero fenomeni di mancato rispetto della pulizia dell’area chiedono che «l’amministrazione comunale, prima di assumere le proprie decisioni ne discuta in assemblea pubblica con la cittadinanza di San Romualdo».

Per la stessa ragione e con la stessa eventuale discussione in assemblea pubblica se necessaria, raccomandano che «il corso di addestramento cani si svolga esclusivamente in orario serale, come da impegno assunto nel progetto gestionale, e che il terreno su cui il corso si svolge venga, al termine di ogni lezione, ripulito da eventuali deiezioni dei cani non raccolte e spianato dai sommovimenti del terreno prodotti dai cani stessi durante le loro attività».

Osservano tuttavia che, «per quanto autorizzato dal Comune, il corso annuale di addestramento cani, offerto a pagamento con tariffe di mercato, offre un servizio di natura privata, non compatibile con l’uso pubblico dell’impianto a favore della cittadinanza di San Romualdo».

 

 


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Cronaca

Spari contro una 30enne sulla statale Adriatica

Tra Fosso Ghiaia e Savio, alla Cava Manzona, ferita gravemente è ricoverata al Bufalini ...

Spari contro una 30enne sulla statale Adriatica

Tra Fosso Ghiaia e Savio, alla Cava Manzona, ferita gravemente è ricoverata al Bufalini ...

Di nuovo allerta meteo gialla per temporali

Dalle 12 di oggi, domenica 19 maggio, alla mezzanotte di domani, lunedì 20

Di nuovo allerta meteo gialla per temporali

Dalle 12 di oggi, domenica 19 maggio, alla mezzanotte di domani, lunedì 20

«Lettini a pagamento a Foce Bevano?»

Italia Nostra: «Il Parco del Delta del Po, infatti, parrebbe intenzionato a rispolverare ...

«Lettini a pagamento a Foce Bevano?»

Italia Nostra: «Il Parco del Delta del Po, infatti, parrebbe intenzionato a rispolverare ...

CNA parti

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...