La Commissione europea in visita alla foce del torrente Bevano | la CRONACA di RAVENNA

La Commissione europea in visita alla foce del torrente Bevano

Concluso il monitoraggio del progetto Life NatuReef per il ripristino delle antiche scogliere naturali di ostriche e sabellarie

23 febbraio 2024 - Dopo la giornata di ieri trascorsa nelle sedi dei laboratori di Scienze Ambientali ‘R. Sartori’ del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali del Campus di Ravenna dell'Università di Bologna, si è conclusa questa mattina la visita di monitoraggio all'area interessata al progetto Life NatuReef da parte della Commissione Europea. Il sopralluogo è avvenuto nell’area interessata dal progetto: il sito protetto della foce del Torrente Bevano, parte del Parco del Delta del Po.

Il progetto Life NatuReef prevede la realizzazione di una scogliera naturale di ostriche e sabellarie per la protezione della costa e l’aumento della biodiversità alla foce del torrente Bevano.

Durante la due giorni, sono stati illustrati lo stato di avanzamento delle diverse attività in corso e i primi risultati ottenuti. Noemi Spagnoletti della Commissione Europea, insieme al Carmen Gangale del Life National Contact Point Italiano per il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, ha inoltre visitato il tratto costiero antistante l’area della foce del torrente Bevano in cui verrà realizzato il reef.

Attualmente è stata realizzata la prima fase di rilievi topografici, batimetrici, geologici e vegetazionali. Questi hanno fornito i dati necessari per le simulazioni idrodinamiche e per la progettazione vera propria della scogliera, cui stanno lavorando ingegneri e geologi del Comune e dell’Università.

“Il progetto sta procedendo spedito - afferma il professor Massimo Ponti - con tutti i partner che lavorano all’unisono, come un’unica grande squadra di oltre 60 specialisti dei diversi settori, cui presto si aggiungeranno alcuni giovani laureati, assunti sul progetto, e laureandi di diversi corsi di laurea. In questi giorni stiamo pianificando tutt’insieme le indagini ambientali e i campionamenti primaverili che forniranno lo stato attuale, cioè le condizioni di riferimento nei cui confronti saranno valutati i benefici e i successi della scogliera che sarà realizzata nel prossimo inverno”.

 

Il progetto LIFE NatuReef vede il coinvolgimento di Università di Bologna, Comune di Ravenna, Fondazione Flaminia, Parco del Delta del Po, Proambiente e associazione Reef Check Italia ETS.

In foto: il gruppo dei partner di fronte ai laboratori di Scienze Ambientali ‘R.Sartori’, e sul campo, in due punti dell’area della foce del torrente Bevano


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Università

Ravenna, un anno dopo l’alluvione

Istituzioni locali e ricercatori insieme per ricordare, informare e presentare gli ...

Ravenna, un anno dopo l’alluvione

Istituzioni locali e ricercatori insieme per ricordare, informare e presentare gli ...

Nuovi spazi, riqualificazioni e sostenibilità: ecco il Piano Edilizio dell’Alma Mater

Presentato il quadro delle opere per il triennio 2024-26: 104 cantieri in programma ...

Nuovi spazi, riqualificazioni e sostenibilità: ecco il Piano Edilizio dell’Alma Mater

Presentato il quadro delle opere per il triennio 2024-26: 104 cantieri in programma ...

Corso di laurea in Medicina e Chirurgia, una sede unica all'ospedale Santa Maria delle Croci

Aula magna, laboratori, aule, uffici concentrati nel presidio in viale Randi a Ravenna. ...

Corso di laurea in Medicina e Chirurgia, una sede unica all'ospedale Santa Maria delle Croci

Aula magna, laboratori, aule, uffici concentrati nel presidio in viale Randi a Ravenna. ...

Biscotti Saltari

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...